Piattaforma di recupero e smaltimento rifiuti industriali

L’impianto IPPC di Senago ha la sua prima autorizzazione nel 1997. Nel mese di settembre del 2020 la TAO AMBIENTE srl ha iniziato a gestire l’attività del centro di stoccaggio e ne diviene proprietaria e intestataria della licenza. La piattaforma è autorizzata allo stoccaggio e al trattamento di tutte le tipologie dei rifiuti presenti nel CATALOGO EUROPEO RIFIUTI.

Impianto smaltimento rifiuti da raccolta differenziata

In questo stabilimento si effettuano operazioni di stoccaggio, trattamento, riconfezionamento dei rifiuti in modo da poter rendere gli stessi recuperabili o smaltibili con il minor impatto ambientale.
L’impianto è specializzato nella gestione delle pitture e vernici provenienti prevalentemente dalla raccolta differenziata delle piattaforme comunali; inoltre può ricevere tipologie di rifiuti sia su bancali che sfusi e ha funzione non solo di stoccaggio ma soprattutto di impianto di selezione e cernita per gli altri impianti del gruppo o per impianti terzi.
Nello specifico sono autorizzate le operazioni di recupero R12, R13 e D14, D15 per lo smaltimento. Lo stabilimento si estende per una superficie di circa 1.200mq, di cui quasi 1.000 coperti, con una capacità complessiva di trattamento di 27.000 tonnellate all’anno.