Tao Ambiente – Settimo Milanese

Stoccaggio, trattamento e recupero rifiuti industriali

Bonifica di imballi contaminati

Tao Ambiente impianto di Settimo M.
Riproduci video

Piattaforma di stoccaggio e trattamento rifiuti

Il sito operativo di Settimo Milanese, è stato autorizzato dalla regione Lombardia fin dal 1999.
Nel 2021 la TAO Ambiente ha ottenuto una nuova AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale).

La storia dell'impianto e il suo cambiamento

A settembre del 2017 la TAO AMBIENTE srl ha iniziato a gestire l’attività del centro di stoccaggio. Da Marzo 2020 TAO AMBIENTE diviene proprietaria e intestataria della licenza.
La piattaforma è autorizzata allo stoccaggio e al trattamento della maggior parte delle tipologie dei rifiuti presenti nel CATALOGO EUROPEO RIFIUTI.
In questo stabilimento si effettuano operazioni di stoccaggio, trattamento, riconfezionamento, raggruppamento e miscelazioni dei rifiuti in modo da poter rendere gli stessi recuperabili o smaltibili con il minor impatto ambientale.

Le altre tipologie di rifiuto, ove possibile, seguono lo stesso trattamento, diversamente vengono raggruppati per caratteristiche similari e inviati a impianti di trattamento di recupero per successive lavorazioni più specializzate.

L’impianto è autorizzato al ritiro di rifiuti “idroreattivi” e rifiuti di perossidi, in quanto è dotato di aree dedicate per lo stoccaggio in sicurezza.

L’impianto è autorizzato al trattamento di gran parte dei rifiuti presenti nel CATALOGO EUROPEO RIFIUTI.

Attività svolte nell'impianto di stoccaggio rifiuti

L’impianto è autorizzato alle operazioni di recupero R3, R12, R13 e D13, D14, D15 per lo smaltimento.
Il sito è specializzato nella gestione di:

  • reagenti di laboratorio
  • sostanze chimiche di scarto
  • vernici e morchie liquide e solide
  • solventi
  • pulizia, bonifica e rigenerazione di imballi

Le aree di stoccaggio sono attrezzate al ricevimento di rifiuti su bancali o sfusi e alcune di esse permettono lo stoccaggio di rifiuti infiammabili e o il riconfezionamento di particolari rifiuti industriali pericolosi e non pericolosi.

Lo stabilimento si estende per una superficie di circa 6000mq di cui quasi 4000mq con possibilità di stoccaggio istantaneo di quasi 1400 tonnellate, di cui quasi 3.000 coperti, con una capacità complessiva di trattamento di 40.000 tonnellate all’anno.